Autenticati


  
  
  
  
 

Dettaglio Notizia

 

In Primo Piano

PENSIONI MEDICI…E SULLE ELEZIONI ENPAM CALÒ IL SILENZIO. LO SMI DENUNCIA L’ASSENZA DI CONFRONTO TRA LE LISTE: “L’ENPAM NON E' COSA DI POCHI. SI FACCIA UN DIBATTITO PUBBLICO”

Immagine Postata il 01/06/2015
Autore : MICCICHEMA

1 giugno - Serve confronto, invece, è «calato il silenzio» su un importante momento elettorale, come il rinnovo di diversi organi dell’ente previdenziale dei medici. Questa la denuncia del Sindacato dei Medici Italiani-Smi, che sottolinea come in questi giorni si stiano, calpestando i principi di «democrazia e partecipazione».




COMUNICATO STAMPA

 

PENSIONI MEDICI…E SULLE ELEZIONI ENPAM CALÒ IL SILENZIO

 

LO SMI DENUNCIA L’ASSENZA DI CONFRONTO TRA LE LISTE: “L’ENPAM NON E' COSA DI POCHI. SI FACCIA UN DIBATTITO PUBBLICO”

 

PINA ONOTRI SEGRETARIO GENERALE SMI: «È UNO SCANDALO. LA “CASTA” SI NEGA AL CONFRONTO. IGNOTO IL PROGRAMMA ELETTORALE DELLE LISTE CHE GOVERNANO DA ANNI L’ENTE PREVIDENZIALE. I MEDICI SU COSA DOVREBBERO DECIDERE? LA NOSTRA PROPOSTA: SI FACCIA UN DIBATTITO TRA I PORTAVOCE DELLE LISTE. ALTRIMENTI LA DEMOCRAZIA E LA PARTECIPAZIONE VERRANNO CALPESTATE»

 

Serve confronto, invece, è «calato il silenzio» su un importante momento elettorale, come il rinnovo di diversi organi dell’ente previdenziale dei medici. Questa la denuncia del Sindacato dei Medici Italiani-Smi, che sottolinea come in questi giorni si stiano, calpestando i principi di «democrazia e partecipazione».

 

«È uno scandalo – attacca Pina Onotri, segretario generale Smi - la “casta” si nega al confronto. È ignoto il programma elettorale delle liste che governano da anni l’ente previdenziale. I medici su cosa dovrebbero decidere? Noi abbiamo già mandato dappertutto la nostra piattaforma (di seguito), ma senza un confronto pubblico, tutto ciò è molto limitativo».

 

«La nostra proposta – conclude Onotri – è che si faccia un dibattito tra i portavoce delle liste, altrimenti la democrazia e la partecipazione verranno calpestate. Discutiamo, tracciamo un bilancio delle gestioni del passato di un ente che desta molte preoccupazioni e che è rimasto coinvolto in diverse situazioni poco chiare e, anche, in qualche inchiesta giudiziaria. Ce lo chiedono i medici. Non può rimanere questa tornata elettorale nel silenzio, come se fosse “una cosa per pochi”!».

 

Lo Smi è promotore, insieme ad altre sigle, di una lista di unità sindacale per l’Assemblea Nazionale della medicina generale: “L’Enpam ai medici, un voto per cambiare” e nelle Consulte regionali. Ma è anche impegnato, come Smi-Unp, nella pediatria con la candidatura: “Alternativa pediatrica”, sia a livello nazionale che nelle regioni.

 

Roma, 1 giugno 2015

 

 

L’ENPAM AI MEDICI: un voto per cambiare

Il giorno 07 giugno 2015 dobbiamo andare a votare in tutte le sedi degli ORDINI PERCHE’:
 

 

 

 

·       Ci sia una Presidenza comunicativa, dinamica e vicina a tutta la categoria

 

·       Le colleghe in allattamento abbiano la tutela previdenziale

·       I colleghi che fanno lavori usuranti (C.A., 118, P.S. etc…) abbiano il riconoscimento del valore aggiunto ai fini pensionistici

·       I giovani medici e gli specializzandi abbiano l’opportunità di riduzione o astensione volontaria dai contributi Enpam per i primi 3 anni dalla laurea

·       Agevolazioni volontarie sulla quota A per i redditi minimi

·       Tutti i medici possano usufruire dei mutui a tasso agevolato

·       Si riformi l’attuale statuto dando voce alle minoranze

·       Si garantisca una reale alternanza nelle cariche Enpam

·       Ci sia trasparenza nel rinnovo delle convenzioni nei vari settori di interesse per tutti i medici (bancario, viaggi, formazione, assicurazione, etc….)


Interagisci

Vogliamo la tua opinione

 
 
© Copyright 2018 - SINDACATO DEI MEDICI ITALIANI - Segreteria Nazionale - Via Livorno 36 - 00162 Roma
Tel. 06.442.541.60 / 06.442.541.68 - Fax 06.944.434.06 - C.F. 97442340580 - info@sindacatomedicitaliani.it

Versione Portale SMI. 2.6.1