Autenticati


  
  
  
  
 

Dettaglio Notizia

 

In Primo Piano

SANITÀ, SPECIALISTICA AMBULATORIALE, FESPA CHIEDE AL MINISTRO LORENZIN DI INCONTRARE I SINDACATI DEL SETTORE PER RIDEFINIRE L'ATTO DI INDIRIZZO

Immagine Postata il 13/07/2017
Autore : REDAZIONE

COSIMO TROVATO, FESPA: "È GIUNTO IL MOMENTO DI AFFRONTARE IL NODO RISORSE, DAL MINISTRO E DALLE REGIONI UN IMPEGNO AD ADEGUARE L'ATTO DI INDIRIZZO, COME RICHIESTO ANCHE DAGLI ALTRI SINDACATI DELLA CONVENZIONATA"




COMUNICATO STAMPA

 

SANITÀ, SPECIALISTICA AMBULATORIALE, FESPA CHIEDE  AL MINISTRO LORENZIN DI INCONTRARE I SINDACATI DEL SETTORE PER RIDEFINIRE L'ATTO DI INDIRIZZO E ALLA SISAC LA RIAPERTURA DELLE TRATTATIVE

 

COSIMO TROVATO, FESPA: "È GIUNTO IL MOMENTO DI AFFRONTARE IL NODO RISORSE, DAL MINISTRO E DALLE REGIONI UN IMPEGNO AD ADEGUARE L'ATTO DI INDIRIZZO, COME RICHIESTO ANCHE DAGLI ALTRI SINDACATI DELLA CONVENZIONATA"

 

13 luglio - Fespa (Federazione della Specialistica ambulatoriale) ha oggi scritto al ministro della Salute Beatrice Lorenzin chiedendo di estendere l'invito al tavolo di confronto con la medicina generale del prossimo 19 luglio sull'atto di indirizzo, anche alla specialistica ambulatoriale. Quindi ha sollecitato un incontro con la Sisac affinché si riaprano le trattative per affrontare e scioglierei i nodi irrisolti relativi alle questioni economiche del settore.

Cosimo Trovato, portavoce Fespa, ha ricordato, come appunto, sul fronte risorse, "l'area della specialistica sia ancora fortemente penalizzata dall’Accordo Collettivo Nazionale del 17 dicembre 2015".

 


Interagisci

Vogliamo la tua opinione

 
 
© Copyright 2018 - SINDACATO DEI MEDICI ITALIANI - Segreteria Nazionale - Via Livorno 36 - 00162 Roma
Tel. 06.442.541.60 / 06.442.541.68 - Fax 06.944.434.06 - C.F. 97442340580 - info@sindacatomedicitaliani.it

Versione Portale SMI. 2.6.1